Le più popolari tradizioni festive in Italia - Anilp.itIl Natale in Italia è considerato una delle più popolari feste dell’anno. Questa festa, principalmente, è una festa domiciliare, che, per lo più viene celebrata fra la persone le più care. 

Gli italiani religiosi considerano che alla messa festivo, che comincia a alle dodici di notte, sono obbligati a andare tutti i membri della famiglia. 

Giù l’indomani tutti s’incontrano ad una cena festiva. La cena è l’immagine dell’abbondanza di delizi di ogni specie: si può trattare di tacchinella cucinata in forno, zampa di maiale ripiena, pasta, vino buono, vari tipi di formaggi e panfrutto con frutta essicate, miele e noci.

La figura il più importante del Natale Italiano è il Babbo Natale. Così come Santa Claus, il Babbo Natale porta a tutti i bambini regali, gettandoli nei calzini attaccati sul camino o li nasconde sotto l’abete. 

Per il Babbo Natale, i bambini mettono, in modo speciale, in bella vista un rinfresco: latte e dolci, in questa modo, loro lo ringraziano in anticipo per i doni.

I ragazzi italiani hanno una tradizione assai bella – scrivere un biglietto di gratitudine ai genitori e lasciarla sotto il loro cuscino. 

Il biglietto scoperto «accidentalmente» dal padre è letto ad alta voce la sera prima della festa, dove tutti si riuniscono insieme la famiglia.

Di Natale, le città si trasformano in modo radicale.

I locali vengono decorati di ghirlande accese, mentre che nelle piazze sono montati installazioni sul tema biblico, che sono un elemento indispensabile della festa – l’abete di Natale. 

Gli italiani si fanno installare l’albero di Natale anche nelle proprie case e lo decorano con nastro, sonagli, cavalli a dondolo. 

Per puntale, al sommo del bellissimo albero verde, immancabilmente è necessario scintillare la stella. Nel decoro festivo, in questi momenti, predomina il colore rosso, colorato un po’ di dorato e note di verde.

Un’altra tradizione italiana natalizia, è assolutamente collegata al Ceppo di Natale.

Si tratta di un tronco solito, il quale viene portato nell’ casa dal dalla persona più anziana della famiglia e viene acceso nel camino. La detta tradizione ha lo scopo di richiamare nella famiglia il successo e la prosperità. 

Da ultimo assai frequentemente, al posto del tronco autentico, si prepara un pasticco che rappresenta un ceppo che viene mangiato fino all’ultimo briciolo.